Pd Vicchio : "Parte un nuovo percorso, dispiace per il Sindaco individuato come nemico"

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa firmato dalla reggenza del PD vicchiese


Dalla pagina Facebook del PD Vicchio

 

Sono passati appena 9 giorni che dall’Assemblea locale del Pd abbiamo avuto l’onere e l’onore di iniziare un percorso di transizione politica ed organizzativa che ci porti con l’imminenza congressuale alla ricostituzione degli organi statutari del Partito. La nostra Reggenza, pur nella provvisorietà dei tempi e del mandato ricevuto, avrà il compito e l’obiettivo di dialogare con tutte le forze presenti sul territorio, partiti, movimenti, associazioni, istituzioni. Con tutti i cittadini. Ci dispiace essere incomprensibilmente attaccati, probabilmente a causa di rancori del passato, senza poter aver avuto il tempo di poter instaurare un dialogo costruttivo.

Non vorremmo che fosse un attacco volto a creare nuove tensioni, che certamente non siamo interessati a incrementare. 

Il nostro dispiacere è purtroppo apprendere che il nostro primo cittadino è stato evidentemente individuato come il nemico, tipico di una cultura massimalista che anziché costruire demolisce gli avversari, a prescindere.

Questa modalità di approcciarsi alla politica è deleteria e non porta alcun risultato ai cittadini. Cerchiamo invece tutti quanti di ritornare a confrontarci sui temi che ci interessano da vicino, la sanità, la scuola, il futuro dei giovani, la lotta alle disuguaglianze, il lavoro che non c’è, il sostegno alle imprese, allo sviluppo sostenibile, alla transizione ecologica e all’innovazione. 

Nel clima di unità nazionale e di emergenza sanitaria mondiale, c’è bisogno di uno scatto di reni in avanti da parte di tutti. Lasciandosi il passato dei rancori e delle incomprensioni alle spalle e avviando un dialogo sereno e costruttivo con tutte le componenti sociali, culturali e politiche, a partire dalle forze progressiste presenti nel nostro territorio. Poi saranno gli elettori a giudicare quando sarà il momento. Come lo è stato nel 2019, lo sarà nel 2024. Mancano ancora 3 anni alla scadenza elettorale amministrativa, impieghiamo questo tempo per dialogare e costruire fondamenta solide per il futuro e non divisioni artificiose che non portano a nulla.

 

Reggenza PD Vicchio

Vicchio 19/02/2020

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.