Pietracito candidato Sindaco a Vicchio: fra conferme, smentite e chiarimenti.


Foto dall'articolo del Corriere Fiorentino

L'intervista di Sergio Pietracito al Corriere Fiorentino ha smosso le acque anche nel centrodestra vicchiese. Arrivano conferme, smentite e chiarimenti sulla possibilità  di una lista civica trasversale in opposizione al PD per le prossime amministrative.

Una lista civica trasversale guidata da Pietracito che andrebbe a sostituire l'esperimento politico di Uniti per Vicchio. Le parole del consigliere Bedeschi sentito su questo tema sono chiare: "Non mi ricandiderò in lista con nessuna formazione" precisa  Bedeschi "la mia esperienza politica a Vicchio la ritengo conclusa, così come la lista Uniti Per Vicchio che non sarà  riproposta" poi sulla candidatura di Pietracito " E' vero, il suo nome è un po' di tempo che circola nel centrodestra. Se sarà  lista civica lo vedremo. Magari se vorrà  potrà  riutilizzare il nostro nome.

Ma la conferma più rilevante arriva da Fratelli D'Italia e più precisamente dalla sua portavoce Caterina Coralli:  "Si, Sergio Pietracito  sarà un nostro candidato e avrà  l'appoggio di Fratelli D'italia e di Forza Italia. Con Pietracito abbiamo combattuto da oltre sei anni per la vicenda Forteto. Da lì vogliamo partire per creare un'alternativa a chi in questi anni ha cercato di coprire politicamente le vicende del Forteto."

Filippo Carlà Campa è il candidato Sindaco per il PD

Carlotta Tai: un appello per le PrimariePd


Carlotta Tai

Domenica venite a votare a testa alta!

Ieri ho letto degli accordi e degli ammiccamenti tra Filippo Carlà Campa e esponenti della Lega di Salvini, e dell'invito reiterato del mio avversario a votare, fatto a persone che non c'entrano niente col centrosinistra.

Io mi sono presentata alle Primarie del Partito Democratico portando un progetto e un'idea di futuro per Vicchio che rispecchia i miei valori e i valori del mio partito e della mia area di riferimento: quella del Partito Democratico e del centrosinistra.

Leggendo di questi cartelli elettorali, intese, adesioni fatte da persone che la sinistra vicchiese hanno già provato a distruggerla, che hanno contribuito solo cinque anni fa a portare Fratelli d’Italia in consiglio comunale, sono davvero preoccupata per il mio paese e per il suo futuro.

Chi mi vota oggi sa chi vota. E sa cosa vota: una proposta politica condivisa, un programma organico, un progetto di centrosinistra.

Il mio imbarazzo è quello di partecipare alle Primarie di un partito e ritrovarmi coinvolta in un confronto che somiglia invece a uno scontro pre-elettorale, tra il PD e uno strano agente esterno, non meglio definito. A questo siamo arrivati, e lo dico con rammarico: ne sono sinceramente dispiaciuta.

Io ho fiducia nelle persone. Voglio dire di andare a votare serenamente, domenica. Ogni popolo ha il diritto di scegliersi il futuro come meglio crede. Questa è la democrazia e questo è quello che abbiamo conquistato e che difenderemo sempre. Questo è quello che ha scelto il PD come partito. Poi ognuno ha la sua dignità e la sua forma di rispetto per le cose, per le persone e per gli ideali propri e altrui.

Il mio è un appello a tutti coloro che si riconoscono nel mio programma e nei valori del centrosinistra.

Io vado a testa alta e vi chiedo solo questo: venite a votare domenica, e venite a votare a testa alta!
Perché le Primarie sono aperte, ma vanno votate con rispetto e dignità.

Carlotta Tai

#atestaalta #concretezzaeinnovazione #unacandidatacredibile

Pagine

Abbonamento a www.devurbe.net RSS