La lettera degli alunni di Barbiana al candidato Filippo Carlà Campa



 

La lettera riportata qui sotto è la risposta firmata da alcuni ex alunni della scuola di Barbiana al video pubblicato su Facebook dal candidato alle primarie Pd Filippo Carlà Campa.

Si infiammano le Primarie PD. Tutti pronti al voto.

A Vicchio la campagna per le primarie Pd più social di tutti i tempi. 



E’ in corso la campagna elettorale dei due candidati Tai e Carlà sia sui social, pratica sconosciuta fino a poco tempo fa a Vicchio, sia con mezzi tradizionali. Si incontrano i cittadini e si espone il programma che in molte parti risulta molto simile (si tratta pur sempre di candidati dello stesso partito). Poche le differenze, le quali sembrano emergere più nel metodo che nel merito. (A fondo pagina i link delle pagine social dei candidati)

Le dimissioni Bonanni - Bolognesi: "Motivazioni politiche"



Simone Bolognesi, uno dei primi sostenitori dell'attuale Sindaco, aveva le deleghe di Sviluppo Economico, Società Partecipate, Protezione Civile, Trasporti, Politiche Energetiche, Caccia e Pesca, Politiche sull'Ambiente.

Entrato fin dal 2009 nella Giunta Izzo, dopo la vittoria alle amministrative dello stesso anno, aveva negli ultimi tempi avviato il percorso del Porta a Porta per il Comune di Vicchio. Fra le altre cose, si era occupato della banda larga e della riorganizzazione della Fiera Calda.

Teresa Bonanni era dal 2009 membro del consiglio comunale e una delle prime sostenitrici di Roberto Izzo. Nel 2008 infatti, lei ed altri sostenitori, fra cui anche Bolognesi, convinsero l'attuale Sindaco a candidarsi alle primarie PD del febbraio 2009.

Le loro dimissioni giungono in un momento molto delicato per il PD vicchiese, che si trovava già a gestire la spinosa campagna elettorale per le primarie fra i due candidati Carlotta Tai e Filippo Carlà Campa. Alla base di queste decisioni ci sarebbe proprio il percorso politico intrapreso dal partito nell'ultimo periodo, oltre che a divergenze di valori non più corrispondenti a quelli portati avanti dal 2009 con il Sindaco Izzo, con il quale sembra sia rimasta immutata la stima. 

Le dimissioni sono state presentate entrambe giovedì 27 dicembre, ma non erano ancora state rese pubbliche. 

Proprio per il ruolo chiave dell'assessore Bolognesi, in questo periodo impegnato nella gestione del passaggio al Porta a Porta e diretto interlocutore di Alia, a breve sarà chiarito chi fra i restanti assessori e il Sindaco potrà sostituire il dimissionario in questo compito per i restanti cinque mesi di questa Amministrazione.

Aggiornamento: il Sindaco Roberto Izzo ha diramato un comunicato dove specifica che le deleghe di Bolognesi saranno ridistribiute agli altri assessori.

Pagine

Abbonamento a www.devurbe.net RSS