Fratelli D'Italia Vicchio

Samantha Latona è la quarta candidata Sindaco.


Samantha Latona

La quarta lista trova il candidato Sindaco. Samantha Latona, che rappresenterà l'alleanza fra Lega e Fratelli D'Italia.  

Con un comunicato stampa viene sancita la nascita di "Alleanza per Vicchio". Non viene menzoniata Forza Italia, che in queste elezioni a quanto pare non avrà rappresentanza e non sarà dei giochi.

Di seguito il comunicato stampa:

Vicchio – siglata l’intesa tra Lega e Fratelli d’Italia per Samantha Latona candidata sindaco: nasce Alleanza per Vicchio”

E’ stato raggiunto ieri un accordo tra Lega e Fratelli d’Italia per proporre ai cittadini di Vicchio una lista unitaria che si pone come alternativa reale al sistema di potere che per lunghi anni ha costretto il paese ed il suo territorio al progressivo declino ed alla stagnazione economica ormai divenuta endemica, all’omologazione culturale, alla rassegnazione e all’assistenzialismo senza prospettive.

I due partiti, che assieme si presentano agli elettori sotto la denominazione “Alleanza per Vicchio”, hanno identificato in Samantha Latona, referente della Lega a Vicchio, la candidata comune per la carica di Sindaco, in grado di portare avanti quei valori fondamentali sui quali le due formazioni politiche convergono: liberare l’economia e l’iniziativa privata, considerare il Comune quale promotore e partner per lo sviluppo e la crescita, ripristinare il rispetto degli individui, della cultura, delle tradizioni, della famiglia e garantire la solidarietà nelle difficoltà.

“Anche se nata e cresciuta a Genova” dichiara la candidata sindaco, “mio nonno era vicchiese, e sono legata fin dall’infanzia a questi luoghi semplici e belli, dove ho scelto ormai da un ventennio di stabilirmi e metter su famiglia, per vivere il legame con le mie origini e le mie affettività. In questo, Vicchio ed il Mugello mi hanno dato molto” Continua Latona “ed è perciò che ho accettato con riconoscenza la candidatura a sindaco, per contribuire a migliorare la qualità di vita ed il benessere economico dei miei concittadini ed a valorizzare quelle tradizioni, così importanti per la nostra integrità storica e culturale, che purtroppo si stanno perdendo. Credo nella sicurezza, nella legalità ed in una azione amministrativa sviluppata con e per la gente, mirata a favorire lo sviluppo di tutti. Per questo, più che una politica intesa come mestiere” conclude Latona “sono importanti l’ascolto ed il dialogo finalizzati alla risoluzione delle difficoltà con equilibrio, sensibilità e determinazione. Siamo già al lavoro, assieme a collaboratori e cittadini interessati ad un cambiamento reale, alla stesura di un programma basato sulla concretezza e sull’efficacia, per ridare dignità e speranza nel futuro a questo paese, così importante per la cultura italiana. Mi sento infine di ringraziare per questa splendida opportunità le forze politiche che mi onorano della loro fiducia e tutti i cittadini che mi vorranno concedere la loro, e ci auguriamo di cuore che altre forze politiche che si pongono all’opposizione dell’attuale sistema di potere e che dividono con noi gli stessi ideali e le stesse battaglie possano essere presto le benvenute nell’attuale coalizione”.

 

Bruno Nigro, Segretario Lega Mugello

Caterina Coralli, Responsabile per il Mugello Fratelli d’Italia

La quarta lista: Noferini arretra



Pd , Movimento 5 Stelle e Officina Vicchio 19. 

Per ora si hanno notizie ufficiali di queste tre liste, ormai sicure di presentarsi alle urne il 26 maggio. Manca all’appello la quarta lista, quella di area di centrodestra.

Ma quale? Quella lanciata da Pietracito sostenuto da Fratelli D’Italia e Forza Italia o la lista di Noferini sostenuta dalla Lega? 

La prima sembrava naufragata, proprio all’indomani della candidatura di Giuliano Noferini, che sulle pagine di alcuni quotidiani e siti internet si era detto disponibile ad accogliere tutti gli scontenti. Quest’ultima però, dopo l’annuncio, è rimasta ferma al palo e i passi avanti non ci sono stati.

Ad oggi nessuno degli esponenti di Lega, Fratelli D’Italia e Forza Italia sembrano aver voglia di parlare, anche se trapelano indiscrezioni di serrate trattative fra le forze in causa.

Abbiamo quindi sentito Noferini, che conferma i nostri dubbi,  e che anzi ci fa capire chiaramente che la sua candidatura sembra avviarsi verso il tramonto. 

Lega e Fratelli D’Italia in riavvicinamento dopo le sovrapposizioni di candidature, saranno molto probabilmente alleate il 26 maggio, con un candidato Sindaco che rimane però ancora oscuro. Certamente non Noferini, uomo progressista, che già aveva accettato sorprendentemente l’appoggio della Lega, ma che a quanto pare non sarebbe disposto a sentirsi sostenuto da Fratelli D’Italia.

Abbonamento a Fratelli D'Italia Vicchio