Caterina Coralli

Pietracito candidato Sindaco a Vicchio: fra conferme, smentite e chiarimenti.


Foto dall'articolo del Corriere Fiorentino

L'intervista di Sergio Pietracito al Corriere Fiorentino ha smosso le acque anche nel centrodestra vicchiese. Arrivano conferme, smentite e chiarimenti sulla possibilità  di una lista civica trasversale in opposizione al PD per le prossime amministrative.

Una lista civica trasversale guidata da Pietracito che andrebbe a sostituire l'esperimento politico di Uniti per Vicchio. Le parole del consigliere Bedeschi sentito su questo tema sono chiare: "Non mi ricandiderò in lista con nessuna formazione" precisa  Bedeschi "la mia esperienza politica a Vicchio la ritengo conclusa, così come la lista Uniti Per Vicchio che non sarà  riproposta" poi sulla candidatura di Pietracito " E' vero, il suo nome è un po' di tempo che circola nel centrodestra. Se sarà  lista civica lo vedremo. Magari se vorrà  potrà  riutilizzare il nostro nome.

Ma la conferma più rilevante arriva da Fratelli D'Italia e più precisamente dalla sua portavoce Caterina Coralli:  "Si, Sergio Pietracito  sarà un nostro candidato e avrà  l'appoggio di Fratelli D'italia e di Forza Italia. Con Pietracito abbiamo combattuto da oltre sei anni per la vicenda Forteto. Da lì vogliamo partire per creare un'alternativa a chi in questi anni ha cercato di coprire politicamente le vicende del Forteto."

Portavoce di SEL Vicchio Carotti: "Mai pensato ad un'alleanza con alcuna lista civica"

"Il mancato acccordo con il PD? La responsabilità maggiore è loro"

 

Abbiamo raggiunto telefonicamente Guido Carotti, coordinatore di SEL Vicchio. Le dichiarazioni uscite sul Corriere Fiorentino, che vedevano il consigliere Celli di SEL duettare con Caterina Coralli di Fratelli D'Italia sulla nascita di "Uniti Per Vicchio”, avevano riscosso un certo clamore.

SEL quanto c'entra con la presa di posizione del consigliere Celli di appoggiare la lista civica "Uniti Per Vicchio"?

"Prima di tutto voglio confermare, anche a titolo personale, il comunicato che abbiamo fatto uscire la scorsa settimana. Ero a conoscenza di 'abboccamenti' con gruppi che avevano espresso intenzione di fare una lista civica, ma le posizioni prese da Celli di aderire alla lista civica 'Uniti per Vicchio' sono personali e nulla hanno a che vedere con la linea politica di SEL. "

Anche Fratelli D'Italia si tira fuori da Uniti Per Vicchio

foto gonews.itDopo il comunicato di SEL Vicchio, anche Fratelli D'Italia prende le distanze dalla neo nata lista civica "Uniti Per Vicchio". A farlo, in un articolo pubblicato sul portale gonews.it, è  il Presidente del Gruppo Regionale di Fratelli D'Italia Giovanni Donzelli. Ecco di seguito il testo dell'articolo.

“Caterina Coralli ha pienamente ragione: la lista che appoggia Carlo Bedeschi a sindaco per il comune di Vicchio è una vera e propria lista civica, svincolata da qualsiasi appartenenza politica”. A dichiararlo in una nota è il Presidente del Gruppo regionale di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli che così interviene in merito all’articolo apparso sabato scorso su un quotidiano. “Ci sono circostanze nelle quali è opportuno che le scelte vengano effettuate dalle persone come cittadini e non come esponenti di questo o quel partito” sottolinea Donzelli. “Lasciare autonomia decisionale, senza ingerenze di alcun tipo, equivale a favorire le migliori condizioni possibili affinché vengano adottate le soluzioni che, nei singoli contesti, riescano a scardinare il granitico sistema  che si è costituito nel corso degli anni, finendo col frustrare qualsiasi tentativo di rinnovamento e di progresso delle comunità”. “Per questo” conclude Donzelli “ il superamento di certi steccati ideologici, l’aver messo da parte gli schieramenti politici fine a sé stessi, può portare tutte le persone confluite in questa lista civica ad adoperarsi sui temi concreti che riguardano il paese lavorando insieme per uno sviluppo ragionevole del territorio e pensando alle necessità del futuro”.

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2014/04/29/donzelli-fdi-la-lista-civica-che-appoggia-carlo-bedeschi-ha-piena-autonomia-dai-partiti/#.U2F2V175Rc8
Copyright © gonews.it

Uniti Per Vicchio.

Il 26 aprile scadeva il termine ultimo per la presentazione delle liste elettorali. A Vicchio il Pd con il PSI ha presentato la sua con Izzo a guidarne le file, come Forza Italia con il candidato Sindaco Scarpi.

Ma come era da qualche tempo nell'aria, nasce anche una nuova lista civica. La novità è sicuramente la composizione di questa nuova lista, trasversale e con qualche sorpresa al suo interno. Caterina Coralli di Fratelli d'Italia, dopo la separazione con Forza Italia, era una delle promotrici "note" di questa  nuova realtà politica, ma la sorpresa arriva da Stefano Celli, attuale consigliere in quota SEL. La trasversalità preannunciata è stata rispettata, da un'estremo all'altro dell'arco politico. "Uniti Per Vicchio" , ecco il nome della lista civica, parte già con al suo interno contraddizioni difficili da spiegare agli elettori. Parafrasandone il nome, sembra più che sia un "Uniti contro Izzo", ed è qui che forse troviamo l'unico punto in comune dei vari esponenti che la rappresentano. In attesa dei nomi dei candidati ci sono già alcune certezze, come il nome del candidato Sindaco: Carlo Bedeschi. 

Interessante a tal proposito l'articolo uscito sul Corriere Fiorentino, scritto da Giulio Gori, dal quale estrapoliamo alcune dichiarazioni di Coralli, Celli e Badeschi: 

"Sia chiaro- spiega Celli, che ha lavorato al progetto assieme al compagno di partito David Bianchi - questa è un'operazione fatta a titolo personale, il partito non c'entra nulla" ... " L'importante è battere Izzo - gli fa eco Caterina Coralli - è sorprendente quante cose in comune spuntino fuori tra destra e sinistra, quando c'è di fronte il PD" [...] "La nostra è una vera lista civica - dice lui (Bedeschi ndr) -di solito queste liste sono l'espressione mascherata di un'area politica, ma qui un'area politica di appartenenza non c'è davvero"

Abbonamento a Caterina Coralli