LeU Mugello: "Non sosteniamo nessuno dei candidati"

Dopo le notizia uscita stamani sul sito ilfilo.net, dove si parlava di possibili voti di esponenti LeU nelle primarie del PD,  "sono stati vari infatti gli endorsement per Carlà da parte di Stefano Celli di Liberi e Uguali. E anche Luciano Petti, pure lui storico fuoriuscito dal Pd e aderente a LeU, sembra faccia campagna per Carlà. (tratto da ilfilo.net)", LeU Mugello precisa la sua posizione ufficiale.



 

Filippo Carlà Campa: lettera aperta ai cittadini di Vicchio.


Filippo Carlà Campa

LETTERA APERTA AI CITTADINI DI VICCHIO                                                                                                                                            

Come sapete, sono candidato a Sindaco alle Primarie Pd che si svolgeranno a VICCHIO, Piazza della Vittoria, 23 al Circolo Arci Il Tiglio, DOMENICA 20 GENNAIO dalle ore 8,00 alle ore 21,00.

Sono primarie aperte a tutti i cittadini residenti del nostro paese, Vicchio, iscritti e non iscritti al partito; potranno votare anche i maggiori di 16 anni. 

Portate un documento d’identità.

Erano primarie aperte 10 anni fa quando fu eletto Izzo, sono primarie aperte adesso.

Alle Primarie di domenica possono votare TUTTI. 

Ripeto, TUTTI. 

Iscritti e non iscritti al partito. 

Quindi, chiunque si rivede in uno dei due candidati e nella loro proposta politica VIENE e VOTA. 

La mia è una proposta politica che si basa sul RINNOVAMENTO e sulla DISCONTINUITA' rispetto all’attuale gestione amministrativa, durata 10 anni.

Se credete in questo cambiamento, VENITE A VOTARE, e DIFFONDETE questo messaggio. 

Solo così potremo farcela.

Ci conto.

Un abbraccio

Filippo

Confronto Tai-Carlà: vince la partecipazione. Ma serata interlocutoria.

 



Teatro Giotto esaurito per il confronto pubblico fra i candidati alle Primarie Pd Carlotta Tai e Filippo Carlà  Campa. Erano anni che non si vedeva una così alta partecipazione ad un evento politico.

Un confronto che ha visto rispondere i due candidati alle domande del giornalista Riccardo Benvenuti e ad altre domande libere del pubblico. Una serata corretta nei modi e forse anche troppo sotto tono, viste le premesse e l'alto tasso polemico che si respira intorno ai due candidati. Il clima gelido del Teatro Giotto (in tutti i sensi) ha certamente contribuito a calmare gli animi di una campagna elettorale che viaggia prevalentemente sul non detto. 

Pagine

Abbonamento a www.devurbe.net RSS