Carlo Zacconi si candida a sindaco.

A poco più di tre mesi dalle amministrative, ecco il secondo candidato alla poltrona di sindaco di Vicchio. Carlo Zacconi ha ufficializzato la sua candidatura, appoggiato dalla lista civica “Per il nostro Comune”.

Zacconi aveva presentato la sua candidatura per le primarie del PD, per poi in seguito ritirarsi in seguito alle polemiche interne del partito.

 Molti fin da quel momento si aspettavano la candidatura di uno degli esclusi dalle primarie e in queste settimane Zacconi, con una serie di incontri, ha verificato le potenzialità della lista civica ed ha deciso di candidarsi a sindaco. “ Non ho presentato la mia candidatura per andare contro a qualcuno – spiega Zacconi – ma semplicemente per far quello che nessuno ha ancora fatto, ovvero parlare alle persone di programmi e obiettivi […] favorire la partecipazione su tematiche come la legalità, la manutenzione del territorio, la diffusione della cultura, la politica di sostegno ed integrazione con la famiglia, per mezzo di responsabilità, politiche condivise, riuscendo a definire una nuova cultura di cittadinanza capace di riordinare diritti, doveri e risorse nella comunità. Mettersi poi in ascolto degli orientamenti prevalenti nel tessuto sociale, descrivere gli scenari ispiratori e tradurre le potenzialità locali in chiari obiettivi di sviluppo economico sociale”.

 

La scelta di Zacconi di puntare sugli stessi cittadini come costruttori della propria realtà, parte dal principio di comunicazione “..sistemeremo tutto nei prossimi 15 giorni , troveremo una sede appropriata per la nostra campagna, creeremo un sito internet per comunicare interattivamente con l’elettorato, e, soprattutto, mi vedrò con coloro che mi hanno garantito sostegno per concretizzare questo supporto dal piano teorico a quello pratico”.

 

Commenti

19

<p>Azz !!! Ora i prolochini leccapiedi dello Zacconi come faranno? mmm</p> <p>Quello era il nuovo? Continuare a leccare o leccare a chi finanzier&agrave;? E l'idealisti di partito?</p> <p>Qui per trovare una coerenza di voto a questa scelta di Zacconi, qualcuno si dovr&agrave; mangiare le mani.&nbsp; Forse a causa di dichiarazioni fatte in precedenza.</p>

<p>Se per cortesia tu potessi spiegarti meglio, dato che a scriverti &egrave; un Prolochino, te ne sarei grato.</p> <p>P.S</p> <p>CHE CLIMA!!!!!</p>

<p>Caro Lorenzo</p> <p>ti ringrazio per il tempo che dedichi a dispensare verit&agrave; e giudizi, dei quali faremo tesoro. Di norma nei confronti di discorsi come i tuoi si lascia correre, perch&egrave; si qualificano da soli. Ma qualche precisazione &egrave; dovuta.<br /> Per cominciare mi chiamo David Bianchi, faccio parte del direttivo della Proloco, firmo sempre i miei interventi e quando ho avuto qualcosa da dire l'ho fatto pubblicamente. In questo senso ho realizzato da due anni il sito castelcistio.net, sul quale insieme ad altri abbiamo preso posizioni molto nette su scelte dell'amministrazione che non condividevamo. Devo dire che su una questione che riguarda tutti (i soldi pubblici)&nbsp;non abbiamo trovato tutte le energie che adesso vediamo a sostegno del &quot;nuovo&quot;, ma forse una battaglia civile, con documentazione, raccolta di firme, assemblee pubbliche ecc non &egrave; abbastanza nuova per catalizzare le attenzioni.</p> <p>Dopo avere detto la tua (legittimamente) sulle primarie e argomentato (legittimamente) la tua posizione, adesso, con spirito liberale e rispetto degli altri, ci indichi con chiarezza il nobile retroterra di ideali che ti anima. Alcune informazioni, per dare pi&ugrave; spessore al tuo livore, ti sono dovute:</p> <p>Carlo Zacconi &egrave; un tesserato della Proloco come centinaia di vicchiesi. Non ha incarichi nel direttivo, non mi risulta ne abbia mai avuti. D&agrave; una mano nella gestione amministrativa della Fiera Calda e lo ha sempre fatto gratuitamente, come gratuitamente lavorano tutte le persone all'interno della Proloco. Non mi risulta nemmeno si sia candidato a nome della Proloco.<br /> Ti informo poi che diversi &quot;prolochini&quot; hanno votato per Roberto Izzo, che la Proloco &egrave; una associazione apartitica e che non sostiene nessun candidato.</p> <p>Il quanto al &quot;<em>Continuare a leccare o leccare a chi finanzier&agrave;</em>&quot; il modo migliore per farti conoscere su quali finanziamenti lavori la Proloco &egrave; invitarti a mettere a disposizione il tuo tempo libero, invece di sparare cazzate, per le attivit&agrave; che svolgiamo: giugno sportivo, fiera calda, ufficio informazioni turistiche, Casa di Giotto e Museo Beato Angelico, Rievocazione Storica, mercati di Natale ecc. Hai di che scegliere.<br /> Scopriresti che non solo non abbiamo finanziamenti, ma non li chiediamo.</p> <p>Ci sono altre centinaia di vicchiesi tesserati in altre associazioni come Misericordia, Jazz Club, Unione Sportiva ecc. che prestano servizio a titolo gratuito e per volontariato. La loro azione &egrave; molto importante non solo per le attivit&agrave; che svolgono, ma anche a fini sociali e di aggregazione. Per questo credo che dovresti collegare il cervello prima di classificare come &quot;leccapiedi&quot;&nbsp;persone che nemmeno conosci.</p> <p>Concludo dicendo che il nuovo &egrave; qualcosa di mai visto prima, come qualcuno ti ha gi&agrave; fatto osservare. Se Roberto Izzo ti nominer&agrave; alla comunicazione del suo gruppo elettorale sar&agrave; la volta buona per vedere qualcosa di nuovo a Vicchio:&nbsp;il PD all'opposizione!</p> <p>Dimenticavo:&nbsp; non voter&ograve; per Carlo Zacconi, ma le persone che lo voteranno credo abbiamo&nbsp; diritto di farlo e spero tu condivida almeno l'idea di permettere il voto anche a chi non la pensa come noi...</p> <p>&nbsp;</p>

<p>Quante parole per dire ben poco. o meglio, dir tanto ma una informazione .. parli con me?Comunque libero di farlo</p> <p>Non credo debba spiegare a te mie posizioni, estrazioni, scelte ecc ecc ecc. o mi sbaglio? il fatto che mi siano dovute ... da chi? per chi? sono come hai ben detto, osservazioni personali, discutibili si, ma non con l'obbligo di chiarimenti, mi sembra che sia stato abbastanza chiaro.</p> <p>1&deg; Parte .. Critico la posizione di Zacconi? NO. Quindi me ne frego di come opera, tantopi&ugrave; che credo che non debba essere te a indirizzarmi sull'operato di Z., lo stesso vale per tue delucidazioni sulla candidatura pro proloco, non mi sembra che nelle mie tre righe abbia detto questo, idem sul fatto che alcuni prolochini possano avere votato Izzo, non parlavo di loro, non credo che chi cerca di appoggiare Zacconi voti Izzo, lo stesso per l'indirizzare la ProLoco verso un partito .. non mi risulta di averlo scritto .. correggimi se sbaglio, quindi se ti riferivi a me, come hai fatto il terzo paragrafo era inutile.</p> <p>2&deg; Parte .. ho detto avete finanziamenti? Ho detto che non fate niente? quindi le cazzate non le sto tirando io ... correggimi sempre se mi sbaglio. Mi stai dando delucidazioni su cose che so e che, bello mio e unico propulsore della vita VIcchiese (da tre mesi? un anno? due?),l' ho fatte a 15 anni, fino ai 17/18, ma te forse a quell'et&agrave; pensavi al Ten CLub che ne so, visto che si son tutti svegliati a trenta anni, prima qualcosa facevano (o non facevano). Quindi paragrafo quarto inutile o per lo meno forse non mi riguarda, ma parlando con me non so a chi volevi riferirti.</p> <p>3&deg; Pro Loco a 16 anni, tesserato Jazz CLub l'anno che riformarono l'associazione, Ciocatore del Vicchio per 12 anni dal 1985 circa ... questo per farti capire che forse te dovresti dare delucidazione per questa posizione da portavoce di alcuni che forse potrebbero darmi maggiori risposte. (Per la cosa del CastelCistio preferisco non parlare, visto che Izzo &egrave; accusato di interessi con costruttori &egrave; meglio non entrare in certe discussioni, potresti aver te bisogno di usare il cervello, non pernsar di parlare con uno nato oggi, rischi che sappia pi&ugrave; cose di Vicchio di quanto pensi e posso persino permettermi di dire che il tuo parlare di Vicchio in confronto a quello vissuto da me non meriterebbe neanche ascolto, non basta stare un anno a Vicchio per insegnare a viverlo a chi da 30 anni ci abita e ha provato in tutti i modi di far qualcosa ... ma sempre con i bastoni tra le gambe forse proprio per il fatto di sapere pi&ugrave; del dovuto o di essere scomodo o non aver rapporti particolari ... occhio che potrebbe crollare CC).</p> <p>4&deg; Quello che far&agrave; Izzo lo sa lui ... Nessuno ti obbliga a votare Zacconi e nessuno lo ha mai affermato, quindi altro paragrafo inutile, sulle tue purili offese, tipo collega il cervello e quelle sull'ultimo paragrafo mi lusingano, la prima te l'ho spiegata sopra, la seconda ti fa onore per il tanto osannato unirsi del partito democratico, fosse come dici&nbsp;sarei la persona pi&ugrave; contenta del mondo, pensa che delusione ti do. Visto che se questo &egrave; il PD e credo che tu lo sostenga forse, bene che sia all'oposizione, faccio tutto questo proprio per vedere se quelli che forse sostieni stiano a vita all'opposizione. Giu il capo e marciare lo lascio ad altri.</p> <p>Ultima cosa ... ti ho dimostrato che non importa montare un intervento su allusioni, frasi mai dette, invenzioni di coclusioni ecc ecc ecc. Hai scritto una pagina rivolta a me di cose mai dette dal sottoscritto. Il tuo trarre conclusioni &egrave; far falsa informazione verso persone che&nbsp;potrebbero associare il tuo delirio a me, quando io&nbsp;manco ci penso ad affermare quelle cose. Ti senti preso in causa? non so spiegamelo. Ho solo detto in parole meno ironiche &quot;Voglio sapere cosa faranno i prolochini (che conosco) sostenitori di Z. e PD che criticavano Izzo con allusioni varie e si ritrovano adavere il cavallo in corsa che ha cambiato scuderia. Avranno ancora voglia di difenderlo? Dovranno votarlo per promessa fatta? Andranno dietro a lcandidato che criticavano solo perch&egrave; del PD? ecco tutto qua. Se questo ti stimola a darmi quella risposta&nbsp;collegalo te&nbsp;il cervello, magari poteva valere per altre allusioni che avrei potuto fare, ma a differenza tua non le faccio.</p> <p>Presto vieni qui/ ma su non fare cos&igrave;, ma non l ivedi quanti altri bambini/ Che sono tutti come te,&nbsp;che stanno in fila per tre,&nbsp;che sono bravi e che non piangono mai/&nbsp;E' il primo giorno per&ograve; domani ti abituerai e ti sembrer&agrave; una cosa normale/ Fare la fila per tre, risponder sembre di si e comportarsi da persona civile. (Bennato, sai stavo canticchiando ti ho reso partecipe)</p>

<p>Troppe parole, hai ragione Lorenzo, ma anche te ti dilunghi e dopo un po non ci capisco pi&ugrave; niente...come ho gi&agrave; scritto preferisco parlarne a voce di certe cose, e nonostante mi riprometta di non scrivere pi&ugrave; sono di nuovo a chiederti dei chiarimenti..MA BREVI!!Ti prego..</p> <p>Primo, chi sono i prolochini leccapiedi di Carlo Zacconi???che a quanto ho capito dal tuo intervento avrebbero promesso il voto a Carlo.</p> <p>&quot;Continuare a leccare o leccare a chi finanzier&agrave;?&quot; Questa poi devi spiegarmela bene..anche dilungandoti..</p> <p>E poi un ultima cosa, perch&egrave;, visto che ti stai impegnando e ti sei messo in gioco in prima persona, non ci aiuti (e aiuteresti anche Roberto Izzo...) a capire che le voci di paese sono infondate?</p> <p>Grazie..</p> <p>A presto...</p>

<p>Hai ragione, mi dilungo troppo, ma sai .. esser accusato o fatto portavoce di cose non dette e mai pensate mi sembra un po troppo ... poi da chi?</p> <p>Non faccio nomi e conoscendomi sai che sarebbe stata questa la mia risposta.</p> <p>Per i finanziamenti? E' un discorto scaturito una sera con quelle persone a cui mi riferisco e in altre sedi, dove veniva denunciata anche la mancanza di finanziamenti alla ProLoco, mai dati a detta di questi e di cui magari (in vari programma elettorali, venivano messi tra i vanti), e sulla reale possibilit&agrave; che forse, venisse presa in considerazione anche la Proloco in bilanci di spesa comunale (senza contare che per me sarebbe giustissimo, quindi i parlatori che mi disegnano come uno che&nbsp;discrimina la P. calmateli ,,, non vi fanno fare bella figura). Questo discorso &egrave; venuto fuori quindi lecito riferirlo.&nbsp;Tutto qua.&nbsp;Sentite tra voi chi rilascia queste osservazioni. Era pi&ugrave; una critica a chi criticava Izzo.</p> <p>Per delucidazioni sull'operato di Izzo, chiedete a lui, fatevi partecipi e state tranquillo sar&agrave; pi&ugrave; che disponibile a&nbsp;contraddire alle dicerie</p> <p>Ciao bello&nbsp;</p>

Leggendo la diatriba qui sopra esposta, che tristemente allude nelle forme e nei tempi alle gags di comici ( bravi ma limitati e prigionieri di un solo personaggio ), un solo pensiero mi viene alla mente: che forse la democrazia non è una buona cosa se persone come voi hanno il diritto di esprimere un voto.

<p>Invece il tuo giudicare altri , oltretutto senza spiegazioni, senza motivazioni, ma solo con un demagogico e generalizzato intervento ... come dicevi? ... comico, &egrave; alla base del progesso democratico mondiale? Solo per saperlo. Sai com'&egrave;, si accettano le critiche ma si deve esser pronti anche a riceverle ANONIMO (per comodo?). Ho semplicemente risposto con la tua stessa intensit&agrave; e senza grosse pretese (come il tuo intervento merita). Giudicherai anche questo intervento? Sarebbe come giudicare te stesso .... molto democraticamente. Che poi siano discorsi in parte populisti, posso darti ragione, ma siamo qua a parlare, tra amici e meno, ma sempre a parlare tranquillamente con la voce del popolo e se non fossimo populisti le nostra gags sarebbe quasi errate alla base.&nbsp;&nbsp;Alla prossima, modello democratico.</p>

<p>Dire la propria idea, discutere, confrontarsi in vari modi e con vari toni... si chiama appunto libert&agrave; di espressione, una delle libert&agrave;, tra le pi&ugrave; importanti, garantite della democrazia.</p> <p>Domandarsi se qualcuno, in base ad un autoreferenziale metro di giudizio, possa avere o meno libert&agrave; di voto non &egrave; una battuta stupida, &egrave; la radice di ogni pensiero autoritario e dittatoriale. E come tale si qualifica.</p>

<p>Senti chi torna? All'altro mio intervento non hai risposto, visto che il tuo commento odierno va contro tutto quello che hai fatto l'altra volta sul forum dello Zacconi.</p> <p>Anche la coerenza sarebbe una bella cosa. Ma sai mi risulta che &egrave; tipico di alcuni soggetti cambiare opinione a seconda del vento ...</p> <p>Mai detto che non &egrave; libero di dire le sue cose. Altrimenti gli avrei detto semplicemente Zitto o slo discusso la sua opinione, in modo pi&ugrave; gentile di &quot;Collega il cervello&quot; non mi sento in grado di suggerirlo a nessuno, peccherei di una certa boriosit&agrave; che no mi appartiene, ma utilizzatada molti.</p>

<p>Rispondevo a cittadino anonimo, non al tuo intervento Lorenzo.</p> <p>Per quanto riguarda la &quot;nostra&quot; discussione precedente, non credo di avere nulla da aggiungere. Spero avremo modo di parlarne di persona per chiudere definitivamente la cosa.</p> <p>&nbsp;</p>

<p>Con piacere</p> <p>E mi scuso per il fraintendimento</p>

Non credo sia un problema di coerenza: partecipare alle primarie sapendo che alcuni dirigenti del PD hanno, in pochi attimi e per paura di un candidato (Roberto Izzo ed i suoi sostenitori), stravolto il loro funzionamento cercando di far convergere i voti su di un candidato preciso (Elettra Lorini), a dispetto di tutto e di tutti, sarebbe stato un esercizio inutile di supponenza (essere più forte del partito). Certo è che, visti il percorso fatto dal PD, il risultato non voluto dal PD e il forte disorientamento degli elettori del PD non mi è sembrato irragionevole fornire una speranza a tutte le persone che in questo paese vogliono un cambiamento e vogliono essere aiutate in ciò che da sole non possono fare (le amministrazioni servono a questo, credo). A partire dalle primarie, dal loro svolgimento e dal loro risultato credo che molte persone abbiano capito che il rischio più grosso sia quello di mantenere le stesse “vecchie” politiche, con le stesse “vecchie” persone che propongono “vecchie” idee con l’aspettativa di avere un risultato diverso. Non ho cambiato parte politica, mi sono messo solo "fuori" da queste vecchie logiche. So benissimo che alcuni considerano queste solo chiacchiere e che la mia insistenza su qualcosa di meglio per la nostra vita pubblica sia solo un modo per avere la “poltrona”. Non è questa la mia intenzione e non è questo dovrete aspettarvi. Dovrete sicuramente aspettarvi, invece, delle persone che lavoreranno sodo per ottenere quel cambiamento che molti abitanti di Vicchio auspicano. Non credo di avere leccapiedi in nessun posto e non so neppure se e quanti sostenitori ho in seno alla Proloco. Certo, parlo con tutti delle mie idee e spero che queste, da sole, servano per stimolare quel cambiamento che è, a mio avviso, ineludibile. Carlo Zacconi

<p>Mi riferisco a Carlo Zacconi con quattro piccoli punti:</p> <p>1) So della Sua posizione nei confronti dell'Elettra. Ma perch&egrave; vedere questo vecchio, questo cancro di fondo e questo sdegno solo dopo 4 anni e&nbsp;mezzo&nbsp;di supporto a tutto questo? (e mi riferisco solo all'ultimo mandato, come se i precedenti fossero diversi, se mi dice che non era uno che supportava, perch&egrave; rimanere dov'era?).</p> <p>&nbsp;2) Perch&egrave;&nbsp;dice questo solo&nbsp;dopo che quelli che&nbsp;lei chiama vecchi propositi o con parole simili, hanno appoggiato in una votazione&nbsp;interna&nbsp;di direttivo la candidatura dell'Elettra a scapito suo? Se avesse &quot;vinto&quot; quella votazione interna avreste detto le solite cose e lasciato il posto al nuovo a sconfitta del vecchio o avreste, come sempre fatto, sostenuto e portato avanti quello che oggi definisce vecchio? Perch&egrave; mi sembra un po' riduttivo presentarsi come quello che potrebbe portare il nuovo solo dopo uno smacco del vecchio nei suoi confronti (anche se apprezzo inizialmente la candidatura alle primarie).</p> <p>3) La seconda domanda che le ho fatto&nbsp;mi spienge anche a pensare&nbsp;che&nbsp;lei cerchi la poltrona, se non &egrave; cos&igrave;, non credo che basti dire che&nbsp;&egrave; un ipotetico nuovo, quando per anni&nbsp;&egrave; stato nel vecchio, sostenuto il vecchio e visto le spalle che&nbsp;le hanno girato i vecchi. Quindi se la sua motivazione &egrave; quella, a mio avviso&nbsp;&egrave; solamente&nbsp;molto propagandistica, ma non rispecchia proprio come si erano presentati i&nbsp;fatti mesi fa&nbsp;(osservazione personale come sempre, discutibile)</p> <p>4) Chiuso definitivamente con quello che era il PD di Vicchio? Adempito a tutto per il distaccamento? [Dimissioni ufficiali dal direttivo, riconsegna della cassa (la cosa pi&ugrave; importante) e scissione da&nbsp;tutte le mansioni che fino ad oggi son state di sua competenza]</p> <p>Sono delucidazioni che vorrei sapere. Non &egrave; obbligato a darmele e non pretendo questo ... come dire, si fa per parlare, niente pi&ugrave;.</p>

<p>Ma quel pirata dei caraibi, di cosa sta parlando, ma da dove viene, dal fumetto che lui con la sua &quot;figurina&quot; si rappresenta o da marte.</p> <p>&nbsp;</p> <p><strong>Ci teniamo a sottolineare che non abbiamo problemi a pubblicare i commenti anonimi, purch&egrave; almeno l'indirizzo e-mail richiesto sia reale. Non pubblicheremo pi&ugrave; messaggi anonimi con email inesistenti. La redazione.</strong></p> <p>&nbsp;</p>

<p>Ma datevi un nome e un cognome .... e forse forse si inzia a parlar pi&ugrave; seriamente.</p> <p>Sai lo stesso commento che ho fatto&nbsp;potevo farlo sotto un anonimo qualsiasi ... come offendere, colpire e sparare alle spalle. Se manco siete fieri, orgogliosi di associarvi alle frasi che dite .. fate un corso di autostima. Aiuta.</p> <p>Riferito a tutti gli anonimi che gettano il sasso da dietro una barricata.</p> <p>Per l'amico dei caraibi .... rispondo ... da VICCHIO, vengo da Vicchio, stai meglio ora?</p>

<p>Volevo solo fare i complimenti ala redazione per i risultati che sta raccogliendo questo sito.Ne ha parlato anche la &quot; La Nazione&quot;. Non sar&agrave; &quot;Le Monde&quot;, ma insomma, bella soddisfazione.A dimostrazione che mettere a disposizione uno strumento che permette a tutti, ma proprio tutti, di esprimersi &egrave; sempre un atto democratico e di per s&egrave; positivo. Purtroppo,&nbsp;negli ultimi&nbsp;tempi, vari personaggi hanno spostato il livello della discussione da un dibattito aperto e libero su questioni politiche locali ad una rissa paesana in cui volano offese e chiunque ritiene di poter dire agli altri che dovrebbero stare zitti. E non si sale per quali meriti acquisiti.Consiglio solo di non rispondere neanche</p> <p>Cmq, ancora complimenti, e spero che si possa ancora continuare a parlare di idee e non riportare, almeno qui, la bassezza di una politica fatta unicamente di accuse e&nbsp;insulti espressi sempre e solo sul piano personale, mai su un idea o sulla visione di una cosa.E infatti,tutte le questioni che sono state poste all'inizio, sono rimaste senza una sola risposta che non fosse una valanga di insulti. Mah....</p> <p>&nbsp;</p>

in effetti ho espresso un pensiero inequivocabilmente antidemocratico! ma a leggervi, questa tentazione è forte! le argomentazioni che proponete contro il sign. zacconi sono veleni che solo zittelle di paese possono infondere, nessuna proposta costruttiva, positiva, che apra ad un percorso insieme dal momento che viviamo nella stessa comunità. avete un concetto strano di libertà di espressione, la libertà è un impegno verso gli altri, non solo verso se stessi e per quanto vi riguarda e per quanto avete scritto io rimarrò un "antidemocratico" che sempre lotterà il vostro patologico individualismo scellerato.

<p>Rispondo ai Suoi 4 piccoli punti: 1) Ho sempre ritenuto Elettra una persona capace e degna ma, nonostante questo, non ritenevo e non ritengo abbia mai avuto un progetto &ldquo;concreto&rdquo; per il nostro Paese: da dove stava partendo e dove voleva arrivare. Questa mia opinione l&rsquo;ho sempre condivisa con lei e con tutto il direttivo del PD. Forse i precedenti mandati (io ho visto &ldquo;da vicino&rdquo; solo il precedente) non erano diversi, ma ho cercato di portare il mio contributo per un rinnovamento nei modi e nei metodi. Un po&rsquo; di tempo ed impegno serio occorrono sempre prima di decidere che le cose non vanno per il &ldquo;verso&rdquo; giusto. 2) La votazione a favore di Elettra &egrave; stata, volenti o nolenti, a discapito delle primarie e dei cittadini di Vicchio e non a scapito mio (non era una votazione di scelta tra me ed Elettra) ed &egrave; stata, a mio avviso, una espressione della &ldquo;vecchia&rdquo; politica che ha cercato di vincere senza pensare &quot;prima&quot; a cosa fare &quot;dopo&quot; avere vinto, a che progetti portare avanti per &ldquo;tutti&rdquo;. 3)Prima di discutere di Lista Civica ho parlato a lungo con i miei sostenitori (e non) cercando di individuare il migliore percorso da fare ed il migliore candidato Sindaco per portalo avanti ed il risultato &egrave; quello che conosciamo: nessun candidato alternativo alla mia persona si &egrave; fatto avanti ed i miei sostenitori hanno deciso di confermarmi la loro fiducia. 4) Sicuramente s&igrave;: ho dato le dimissioni da membro del Direttivo e da Tesoriere; ho consegnato la cassa (consistente in 51 tessere oltre ai relativi euro); ho presentato i bilanci (prima delle dimissioni); sono in attesa della comunicazione ufficiale di non essere pi&ugrave; il tesoriere del PD (all&rsquo;agenzia delle entrate importano poco le decisioni dei direttivi se non sono seguite da dichiarazioni ufficiali). Carlo Zacconi</p>

Pagine

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.