Cambia il Consiglio Comunale. Errore nel calcolo di attribuzione dei consiglieri di opposizione.


Immagine tratta da SoloScacchi

Stravolgimento nelle assegnazioni dei consiglieri di opposizione. Sembra infatti che sia stato utilizzato un metodo sbagliato per il calcolo e che la proclamazione del 26 maggio non sia corretta. Secondo i calcoli corretti l'attribuzione dei consiglieri dovrrebbe essere così ridistribuita:

  • 2 Consiglieri per "Officina Vicchio 19"
  • 1 Consigliere per "Alleanza Per Vicchio"
  • 1 Consigliere per "Movimento 5 Stelle VIcchio"

Sarà quindi Elena Perla Simonetti di "Officina Vicchio 19" a dover lasciare il posto a Maurizio Bargoni del "Movimento 5 Stelle".

Fin da subito c'erano stati dubbi sui calcoli fatti. Inizialmente era stata diffusa una lista di consiglieri diversa, anche su alcuni quotidiani, ma la proclamazione ufficiale dava una versione diversa; quella che vedeva l'estromissione del candidato 5 Stelle Maurizio Bargoni.

E' già partita una sorta di  "procedura di autotutela" da parte della segreteria del comune e del presidente del seggio n°1 i quali hanno già comunicato alla prefettura la nuova composizione del consiglio comunale con un verbale aggiuntivo, sottoscritto da tutti i componenti dell'assemblea dei Presidenti di seggio e dal segretario comunale. Tutto nasce dalla segnalazione del “Movimento 5 Stelle Vicchio” che essendosi accorto dell’errore lo ha fatto presente alla segreteria. 

Da capire le conseguenze per il primo Consiglio Comunale fissato per Giovedì 13 Giugno ore 14:30.

Per capire come è stato possibile l'errore dobbiamo vedere cosa dice la norma per l'attribuzione dei consiglieri. Seppur il Comune di Vicchio adotti il sistema elettorale maggioritario, l'assegnazione dei consiglieri di opposizione viene fatta in maniera proporzionale seguendo  il metodo d'Hondt  

In base a questo metodo si dividono i voti di ciascuna lista per una serie di coefficienti lunga fino al numero di seggi da assegnare e si assegnano quindi i seggi alle liste in base ai risultati in ordine decrescente, fino ad esaurimento dei seggi da assegnare.

esempio:



Nel caso di Vicchio i consiglieri da assegnare sono 4, ed applicando il metodo d'Hondt possiamo ricavare la tabella di seguito

  Officina Vicchio 19 Alleanza Per Vicchio Movimento 5 Stelle
1 1304 558 520
2 652 279 260
3 435 186 173
4 326 140 130

Da questa tabella, prendendo i quattro numeri più alti, ricaviamo i 4 consiglieri di opposizione. Quindi: 2 per Officina, 1 per Alleanza e 1 per il Movimento

A Vicchio è stato usato il metodo d'Hondt, ma la "cifra elettorale" immessa nella tabella è stata calcolata in altro modo e quindi il risultato è stato diverso. 

Cosa si intende per cifra elettorale:

La cifra elettorale di lista è data dalla somma dei voti validi ottenuti dalla lista nelle singole sezioni elettorali del comune.​ La cifra elettorale del gruppo di liste è data dalla somma delle cifre elettorali delle liste che compongono il gruppo.

La cifra e lettorale di ciascuna lista, secondo il calcolo effettuato a Vicchio è stata trovata moltiplicando i voti presi dalla lista per i consiglieri candidati, aggiungendo poi la somma delle preferenze di ciascun candidato consigliere. Ne deriva la tabella di seguito:

  Officina Vicchio 19 Alleanza Per Vicchio Movimento 5 Stelle
1 16268 6792 4733
2 8134 3396 2367
3 5423 2264 158
4 4067 1698 118

Da questa tabella, estrapolando i 4 numeri più alti, si arriva ad avere la distribuzione dei consiglieri come da proclamazione ufficiale diffusa dal Comune il 26 Maggio. 

L'errore quindi è avvenuto nel calcolare la "cifra elettorale" che ha poi portato ad un risultato diverso pur applicando il metodo d'Hondt.  

 

 

Aggiungi un commento

Plain text

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.