Eolico - M5S presenta interrogazione in Regione


Appennino nei pressi di Villore - foto Devurbe -

Il Movimento 5 Stelle ha presentato, per il prossimo Consiglio Regionale, un'interragazione sull'eolico che dovrebbe essere costruito sul crinale fra Villore e Corella.  

Nell'interrogazione viene chiesto, al Presidente della Giunta regionale e all'assessore di competenza, le motivazioni che hanno portato a definire il sito prescelto come idoneo alla costruzione dell'impianto eolico composto da otto generatori alti circa 150 metri.

Viene infatti notato come tale area potrebbe essere considerata "non idonea" proprio secondo la regolamentazione regionale, che vede tutelate tutte quelle zone "di particolare pregio rispetto al contesto paesaggistico-culturale" . L'area è interessata dalla produzione del Marrone del Mugello (che segue disciplinari DOP e IGP) oltre che a coltivazioni biologiche, svolge un ruolo determinante "per la conservazione della biodiversità" consentendo la "riproduzione, alimentazione e transito di specie faunistiche protette".

Infine nell'interrogazione vengono menzionate le 17 pagine di osservazioni presentate da Enti, Comitati, Osservatori e privati cittadini che hanno evidenziato lacune progettuali in diversi ambiti.

L'interrogazione si clonclude con " Nell'ipotesidi carenza di parte dei sopracitati atti, o comunque di atti prodromici richiesti per legge, su quali basi gli uffici competenti della Regione hanno avviato l'iter autorizzativo del progetto di AGSM."

Qui è consultabile l'interrogazione per intero

Link alla lista delle osservazioni degli Enti

Link alla Richiesta di integrazioni e chiarimenti da parte del SETTORE VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE

e qui la pagina dove e presente l'intero Procedimento coordinato e provvedimento unico 

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.