Il report del Consiglio Comunale del 27 novembre di Officina Vicchio 19



Riceviamo e pubblichiamo di seguito il report redatto da Officina Vicchio 19 sul Consiglio Comunale dello scorso 27 novembre:

 

Il consiglio del 27 novembre è stato denso di argomenti interessanti, molti portati all'attenzione dal gruppo Officina Vicchio 19 con due mozioni e tre interpellanze.

 

Sulla nostra interpellanza riguardo la situazione del rinnovo del CdA dell’istituzione Don Lorenzo Milani e scuola di Barbiana, il Sindaco pare aver richiesto ancora ulteriore tempo per decidere le nomine, rimandando ad un successivo incontro con le parti in causa e le altre forze politiche per confrontarsi su nomi e proposte. Altre interpellanze però erano presenti all’ordine del giorno, una delle quali da noi presentata riguardo l’affidamento diretto del servizio cd “city branding”. Dobbiamo purtroppo riscontare per l'ennesima volta una serie di risposte elusive quando non addirittura assenti.

Sull'ennesimo affidamento diretto senza gara , questa volta per un contratto quinquennale da 43188 € nei confronti di una società di consulenza per una non meglio specificata campagna di comunicazione, il sindaco si è speso in una lunga digressione sui benefici turistici , sulle iniziative possibili da mettere in atto, sul come anche comuni più grandi siano dotati di tali servizi ma purtroppo non abbiamo avuto risposte concrete sul come sia pervenuta questa offerta in comune, come mai non sia stata fatta un'indagine di mercato per studiare la congruità economica e perché non approntato in bando di gara aperto che avrebbe fatto confluire più proposte tra le quali successivamente scegliere la più vantaggiosa, tecnicamente ed economicamente, per Vicchio.

Su quella proposta invece dal gruppo di maggioranza, ci aspettavamo ben più di quanto risposto. Veniva posto un quesito interessante, ovvero come intenda muoversi l’amministrazione riguardo al prossimo problema del sovraffollamento di sezioni nella scuola media. In controtendenza con il periodo, il prossimo anno infatti ci troveremo ad avere quattro sezioni di classi prime e quattro sezioni di classi seconde, con una ripercussione quindi biennale. Alla richiesta di quali fossero le linee che verranno seguite da parte del consigliere di maggioranza, il sindaco si è limitato a confermare l’esistenza del futuro problema indicando laconicamente che risulta una questione da affrontare al più presto. Molto poco secondo noi, se dettato da un’assenza di idee in merito o da una scelta di non svelare le carte , purtroppo,non siamo in grado di stabilirlo con certezza.

 

Officina Vicchio 19

Aggiungi un commento

Plain text

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.