Salta l'accordo tra PD-PS e la sinistra?

E' stato un incontro intelocutorio quello avvenuto l'altra sera, Giovedì 26 marzo, tra la coalizione PD-PS e le altre forze di sinistra del paese, Rifondazione Comunista, Verdi e Sinistra Democratica.

L'incontro, che era stato preceduto da una lettera aperta delle formazioni di sinistra al candidato del PD Roberto Izzo  e da un bozza programmatica con proposte su cui confrontarsi, non ha portato ad accordi e non ha dato certezze sull'eventuale alleanza, alle prossime elezioni amministrative, tra la coalizione che sostiene Roberto Izzo e le altre forze della sinistra. Saranno probabilmente decisivi i prossimi giorni, nei quali emergerà una decisione definitiva sulla vicenda, anche se tutto lascia credere che l'accordo molto probabilmente non ci sarà.

Commenti

7

<p>..su cosa si sono trovati d'accordo e su cosa no?</p> <p>Sarebbe interessante al fine di capire quali siano punti in comune e le differenze tra diverse liste, almeno per me..</p> <p>Nessuno che legga queste pagine vi ha partecipato, anche solo come ascoltatore?</p> <p>Grazie.</p>

<p>Forse perch&egrave; troppi partiti inventati volevano un posto?</p> <p>Solo un ipotesi ... io sono del Movimento Autonomo Vicchio, chieder&ograve; di fare una coalizione ... ma solo con chi avr&agrave; la possibilit&agrave; di darmi poltrone. (Giuro), oppure potrei improvvisarmi del PPI, tanto se inventono gli altri posso anche io non pensate?.</p> <p>... non &egrave; legge quello che dico, solo ipotesi.</p>

<p>Un'altra ipotesi &egrave; che a Vicchio, comune con meno di 15.000 abitanti, non ci sono i ballottaggi alle amministrative ma si vince con la maggioranza relativa, cio&egrave; vince chi prende pi&ugrave; voti, senza bisogno di dover superare il 50%. Quindi, pi&ugrave; sono i candidati sindaci meno voti servono a essere eletti. Pu&ograve; essere un ipotesi.&nbsp; </p>

<p>Anch'io ho questa sensazione Leonardo, basta fare qualche rapido calcolo. Gi&agrave; ora,&nbsp;almeno a quanto mi risulta,&nbsp;siamo a quota 4 (PD-PS, PDL, Per il nostro Comune, RC-Verdi-SD), senza contare il neonato gruppo UDC e le voci di ulteriori fronde a sinistra. Per come sembrano stare le cose potrebbe bastare il 20% per essere eletti.</p>

<p>Ok, vedo che nessuno sa rispondere al mio quesito...</p> <p>Ho letto il comunicato delle sinistre unite per Vicchio e temo che con il PD i punti in comune siano stati vicini allo zero.. sbaglio?</p>

<p>Caro Alessandro,</p> <p>l'assemblea l'abbiamo indetta proprio per spiegare come &egrave; andata veramente. Spero tu ci sarai.</p>

<p>Dopo aver partecipato anche all'assemblea della Sinistra unita,ho le idee un po' piu' chiare;non perche' ho ricevuto delle risposte sul mancato accordo con la coalizione PD-PS, ma perche' ho capito che l'accordo non bisognava farlo ed infatti non si e' fatto.E' stato detto che c'era un accordo sul 70% del programma,ma nessuno ci ha riferito cosa c'era in quel 30% che ha provocato la rottura della trattativa(urbanistica? registro delle unioni civili? cosa?).Ci e' stato detto che la Sinistra unita non ha accettato di dare una garanzia di stabilita' di governo locale per i cinque anni,ma non e' dato sapere quale garanzia si pretendeva&nbsp;se non quella ovvia della sottoscrizione di un programma comune e l'impegno a rispettarlo.</p> <p>L'accordo non si voleva e l'accordo non c'e' stato.</p> <p>Non sono fra coloro che dicono che e' meglio cosi'! Un PD sbilanciato al centro, avrebbe sicuramente recuperato un equilibrio con la presenza in coalizione di queste forze di sinistra.</p> <p>Questa&nbsp;voglia di farsi del male e'&nbsp;incomprensibile!</p> <p>Il Centrosinistra nel 2004 ha vinto le elezioni con oltre il&nbsp;53%;nell'arco di cinque&nbsp;anni, grazie alla nascita&nbsp;del PD e successivamente alla bella pensata delle primarie,e' riuscito a dividersi,a trasformarsi e rischia a Giugno di ridimensionare notevolmente&nbsp;quel risultato.</p> <p>Il mancato accordo &nbsp;con la sinistra,che avrebbe portato&nbsp;ad una vittoria elettorale con alta percentuale,rischia di trasformare questo Centrosinistra in Centroconpocasinistra, con l'aggravante di dare spazio alla destra che e' il vero avversario da contrastare.&nbsp;</p>

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.