Officina denuncia l'assenza di Carlà al Consiglio dell'Unione "Preferisce le dirette Facebook"

Di seguito il comunicato diffuso.



 

Ieri sera eravamo impegnati con il nostro gruppo all’Unione dei Comuni del Mugello, per un consiglio che si sarebbe rivelato molto lungo visti i tanti e importanti punti all'ordine del giorno.

Tra i 16 punti in scaletta, erano presenti molti punti a tema socio-sanitari, facenti quindi riferimento direttamente o meno alle competenze della Società della Salute, ente presieduto dal sindaco Carlà Campa.

Campagne di prevenzione del tumore al seno, il destino dell'ex ospedale di Luco, dibattiti sulla minaccia regionale di togliere la guardia medica notturna, il servizio di IGV in Mugello, la crisi sociosanitaria scaturita dalla pandemia, servizi di cardiologia e infine i punti tamponi...

 

Siamo consapevoli del sacrificio che comporta il nostro ruolo e l'impegno assunto su più fronti, molti sindaci avevano altri impegni concomitanti palesi (Omoboni e Triberti una riunione con ANCI, e comunque si sono presentati in remoto appena liberi) , altri anche senza intervenire hanno comunque presenziato e votato a tutte le votazioni.

 

Questa sera il presidente della SdS era assente giustificato al consiglio, così quanto recitato all'appello.

 Peccato, sarebbe stata opportuna la sua presenza (visto il ruolo ricoperto) per rispondere a tante domande e istanze riguardanti l’area della.sua delega nella giunta dell'Unione

Sicuramente fino alle 19 i motivi per l’assenza saranno stati validi ,dopo tale orario la presenza sarebbe stata doverosa, nella stessa misura portata dai suoi omologhi e visto il protrarsi del Consiglio fino alle 21:30

Perché insistiamo sull’orario? Perché alle 19 Carlà Campa era "impegnato" nella sua ormai quotidiana diretta Facebook, cominciata come breve report della situazione covid nel comune Vicchiese e oramai sfociata in puro e solo infotainment,  con due personaggi dello spettacolo noti anche nelle occasioni di festa del nostro paese.

Ci chiediamo se sia davvero più importante e non procrastinabile l'ennesima replica di uno show già visto piuttosto che la presenza in un Consiglio e le risposte da dare ai cittadini del Mugello e Alto Mugello.

La risposta la lasciamo nell'aria.

Alle 21:17 il sindaco si è materializzato giusto in tempo per rispondere all'ultimo punto dell'odg riguardante i punti per tamponi nel nostro territorio.

Troppo poco, il consiglio, i suoi omologhi di giunta e soprattutto i cittadini mugellani meritano più rispetto e soprattutto la precedenza rispetto alla claque virtuale di Facebook.

I cittadini hanno votato un sindaco, non un presentatore, e meritano risposte.

 

 

Gruppo consiliare Officina Vicchio 19



Aggiungi un commento

Plain text

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.