18 Mila Giorni : al Teatro Giotto va in scena il dramma dei nostri tempi

"18 mila giorni corrispondono a 50 anni, il pitone è un animale che prima se ne sta buono e ti prende le misure e poi, quando ha raggiunto la tua stessa lunghezza o la tua stessa forza, ti fa fuori. Il tempo e questa metafora sono i due punti di partenza per la messa in scena dello spettacolo."

L'uomo che perde il lavoro è un uomo che perde anche la sua dignità, perde le sue certezze e i suoi punti di riferimento, fino a rinchiudersi in se stesso.

Se guardiamo indietro di 50 anni cosa troviamo? Un'altra Italia, un'altra vita, un'altra era. Se pensiamo ad un uomo di 50 anni come le consideriamo? Troppo vecchio per un nuovo lavoro? Troppo giovane per non cercare un nuovo lavoro?

La precarietà sembra risiedere soprattutto nell'animo di questi tempi, dove il diritto di essere "persona" ci viene via via sottratto.

18Mila giorni - Il pitone- : in scena il 26 febbraio al Teatro Giotto di Vicchio

 

 

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.