Piano Operativo

Piano strutturale e piano operativo: ora approvazione del Consiglio Comunale poi la revisione della Regione.

Il nuovo Piano Strutturale e Piano Operativo del Comune di Vicchio sono sul punto di avanzare verso l'approvazione definitiva. Prima però di essere presentati all'organo di controllo regionale, che come spiegato nei mesi passati (leggi qui), controllerà le carte prodotte dagli uffici dell'architetto Sforzi,  l'atto dovrà passare prima dalla Commissione Consiliare Assetto del Territorio e poi per l'approvazione in consiglio comunale.

La fase delle osservazioni presentate dai cittadini e dai professionisti, si è appena conclusa con una serie di incontri informativi organizzati dall' Architetto Sforzi, che ha illustrato a livello tecnico i risultati positivi o negativi delle osservazioni. Ogni caso sarà comunque valutato dalla Commissione Consiliare comunale, che avrà modo e tempo di valutare gli atti prodotti dall'ufficio e anche le osservazioni presentate. La Commissione Consiliare che si occuperà dei piani strutturale e operativo sarà composta, come riportato dal sito del Comune dai seguenti consiglieri:  Rosa Giuseppe, Matteo Ganassi, Simona Degl'Innocenti per il gruppo della maggioranza; Carlo Bedeschi e Gabriele Conca per il gruppo di minoranza.  I tempi per una definitiva approvazione quindi saranno ancora abbastanza lunghi, visti i vari passaggi che dovranno essere fatti.

In ogni caso come cambierà il nostro paese e quali saranno gli interventi prioritari possiamo già vederlo sul sito del Comune di Vicchio, dove sono state messe a disposizione le tavole e le schede di intervento. Interventi importanti nelle frazioni, una riqualificazione della zona ex Macelli, l'intervento accanto al nuovo oratorio, ampliamento della zona industriale, la Ginestra, via Malesci ecc. ecc. Tutte le schede e gli interventi previsti sono consultabili all'indirizzo del sito del comune http://www.comune.vicchio.fi.it/nuovo-piano-operativo . Quello che ad oggi non siamo in grado di sapere, sono i risultati delle osservazioni presentate. Osservazioni che verranno comunque prese in carico sia a livello tecnico (di fatto la fase appena conclusa), sia a livello politico/amministrativo (la fase dell'approvazione del Consiglio Comunale e la revisione della commissione regionale).

*Illustrazioni tratte dalle schede consultabili sul sito del Comune di Vicchio.

 

Nuovo Piano Operativo comunale, qualcosa non torna. Osservazione già presentata.

Nel nuovo piano operativo del Comune di Vicchio, presentato questa pimavera (http://www.devurbe.net/node/127) era stato annunciato lo stop al consumo di suolo; quindi niente nuovi edifici a meno che non si intenda costruire in zone dove questi esistano già.

Nel leggere le nuove carte però si nota un'anomoalia a questo principio. In località Ginestra infatti, esiste una particella di terreno che è sempre stata adibita a verde pubblico (se pur mai realizzato) e quindi vincolata da ogni tipo di costruzione, nel nuovo piano operativo però è stata cambiata la destinazione d'uso del terreno, facendolo passare da "zona verde" a zona in cui "viene prevista la realizzazione nel terreno posto a conclusione della via L. da Vinci, di un edificio polifunzionale con destinazione Turistico-ricettiva, commerciale e residenziale che, come riportato nella scheda di cui sopra, possa fare da riferimento alle esigenze degli abitanti della frazione La Ginestra e dei territori montani"

A seguito di questa modifica i residenti della Ginestra si sono attivati con una raccolta firme, in sottoscrizione di una osservazione che è già stata presentata, come previsto dalle normative comunali, all'ufficio tecnico.

Abbonamento a Piano Operativo